Cosa visitare nelle vicinanze di Gallipoli

Gallipoli: la regina dell’estate

Gallipoli è una meta che continua ad attirare turismo di ogni età. Senza dubbio il suo mare incantevole rimane l’attrazione principale. La vasta offerta di strutture ricettive per famiglie ma anche la presenza di diversi locali serali e notturni la rendono una delle regine dell’estate.

Nel periodo clou, quello dei mesi di Luglio ed Agosto, potrebbe essere particolarmente difficile trovare una location libera. Su lupiaevacanze potremo trovare un ampio ventaglio di scelta tra case vacanza, residence e masserie di lusso dove soggiornare. Ma andiamo a vedere più da vicino cosa possiamo visitare nei pressi di Gallipoli.

Gallipoli: centro storico e spiaggia

Partendo dalla città stessa. Il suo centro storico è collegato alla parte moderna da una striscia di terra. All’ingresso potremo approfittare per gustare delle gustose crudité di mare o del pesce alla griglia propostoci dalle pescherie locali.

Le stradine del centro storico di Gallipoli, sempre illuminate, sono piene di locali e di negozi di souvenirs. Per non parlare delle strutture di interesse storico ed architettonico di cui la città è piena. Una su tutte, la Basilica di Sant’Agata Vergine, il Duomo di Gallipoli, con la sua facciata interamente realizzata in carparo e ricca di dettagli estremamente elaborati tipici del barocco leccese.

La spiaggia più bella di Gallipoli è Baia verde, che prende il nome dai riflessi verde smeraldo dell’acqua nelle giornate migliori.

Punta Pizzo e Torre Suda

Poco più a Sud di Gallipoli troviamo la riserva naturale di Punta Pizzo e la Punta della Suina, una piccola baia con ristorante sul mare. Fare il bagno in questo posto ci darà la sensazione di essere immersi in un’immensa piscina avvolta dalla natura!

La spiaggia di Torre Suda è composta per lo più da ciottoli e scogli piatti che degradano nel mare. E’ il posto perfetto per gli amanti dello snorkeling visto il gran numero di pesci che accorrono per trovare riparo e nutrimento.

Padula Bianca

A Nord di Gallipoli troviamo invece una delle spiagge più comode per le famiglie. La zona è conosciuta come Padula Bianca. Un litorale molto bello dove si alternano in maniera equilibrata lidi e spiaggia libera. Uno dei pregi del posto è la presenza di una pineta alta molto vicina al mare che ci consentirà di trascorrere l’intera giornata senza soccombere per il caldo e senza correre il rischio di prendere un’insolazione.

Santa Maria al Bagno e Santa Caterina

Proseguendo ancora verso nord arriviamo a lido conchiglie, una località marina che dà inizio ad un tratto di costa rocciosa. Molto suggestive sono le quattro colonne, a Santa Maria al bagno, che si stagliano sulla costa e che sono sede di eventi e ricevimenti.

Santa Maria al Bagno e Santa Caterina sono due delle marine di Nardò. Si tratta di due piccoli scrigni sulla costa rocciosa. Santa Maria al Bagno in particolare ha una piazza molto suggestiva con l’accesso ad una spiaggetta di sabbia e mare turchese. Si tratta di una spiaggia molto piccola che non ci sentiamo di consigliare nel periodo clou della stagione estiva, data l’eccessiva affluenza di persone.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *